• Sostegno alla pratica sportiva

    Sostegno alla pratica sportiva

    Il consiglio comunale ha approvato mercoledì 3 dicembre l’ordine del giorno presentato da Paolo Serra avente come oggetto il sostegno alla pratica sportiva e percorso di revisione contributi sport.

    Con questo ordine del giorno si cerca di cambiare i criteri per l’assegnazione dei contributi per lo sport da parte del Comune. La Giunta Comunale si è impegnata ad attivare un percorso di ascolto con associazioni, federazioni e rappresentanze degli utenti propedeutici alla revisione dei criteri e delle modalità di erogazione dei contributi per le attività sportive. L’idea principale è riuscire a introdurre dei parametri al fine di sostenere e valorizzare la pratica sportiva dei ragazzi residenti sul territorio comunale, appartenenti a famiglie in difficoltà economica. Tra i criteri che le associazioni sportive potranno seguire l’ordine del giorno individua quattro principali temi che sono:

    1)  Aderire alle logiche family friendly  (mostrare maggiore sensibilità verso le tematiche  della conciliazione vita-famiglia-lavoro)

    2)    Facilitare la pratica sportiva dei bambini con situazioni di svantaggio economico

    3)   Attivare processi di accorpamento societario volte alla razionalizzazione organizzativa

    4) Promuovere il sostegno della pratica sportiva dei bambini e dei ragazzi e delle persone diversamente abili.

    In un momento di crisi come questo diverse famiglie per risparmiare i soldi dell’iscrizione del proprio figlio/a o le famiglie con più figli stentano ad iscrivere i propri figli ad associazioni sportive.  Questo ordine del giorno tenta di individuare un percorso che permetta ai genitori di trovare associazioni sportive che insieme al comune e con i parametri sopra esposti riesca a razionalizzare le risorse per indirizzarle specialmente alla pratica sportiva dei bambini con situazioni di svantaggio economico.

    «Il sostegno allo sport, soprattutto allo sport giovanile, non può venir meno. Invece di rincorrere i disagi sociali è meglio evitare che i disagi nascano. E questo lo sport lo fa meglio di qualunque mediatore culturale».

    Lo sport è anche fonte di valori importanti come lo spirito di gruppo, la solidarietà, la tolleranza e la correttezza e contribuisce così allo sviluppo e alla realizzazione personali, specialmente nei giovani.

    Inoltre l’ordine del giorno approvato invita la Giunta Comunale di verificare la possibilità di far sostenere alla Provincia di concerto con il Comune , le iniziative sportive e manifestazioni di rilevanza exstra-comunale, nazionale o internazionale svolte sul territorio del comune di Trento a carico dell’amministrazione comunale, questo permetterebbe di liberare risorse da destinarsi al sostegno dell’attività giovanile e degli sportivi diversamente abili e alla promozione della pratica sportiva.

    Un cambiamento radicale nella concezione del sostegno dello sport e nella distribuzione dei contributi alle associazioni sportive.

    Ordine del Giorno
    Articolo quotidiano il Trentino
    Leave a reply →

Photostream